La fotografia come atto d’amore verso la natura, in mostra proprio nel periodo durante il quale rinasce e si fa più bella e viva che mai. E’ questo il messaggio che il gruppo fotografico Dietro A Un Vetro di Rapallo – gruppo che opera nel contesto della Pro Loco Terraemare – vuole esprimere con la mostra “La Natura Scende in Piazza” che si svolgerà al Chiosco della Musica, nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 aprile.

Una mostra che celebra la natura ritratta nei i suoi colori e nelle sue mille manifestazioni. U​na cinquantina le immagini esposte, tra di esse alcuni scatti di rara ed intensa bellezza. Gesti tecnicamente pregevoli che esprimono il culmine e la forza di un incontro intimo, a tratti solitario. Dove l’uomo si immerge e confonde con l’ambiente, nel rispetto dei suoi ritmi e nel silenzio suoi riti. Senza interferenze e senza forzature. Studiandone i tempi e seguendone i cicli. E dove l’osservazione, l’attesa, il silenzio, la pazienza e perfino il fallimento per un mancato incontro, concorrono alla realizzazione di uno scatto che, fissando un momento unico, tratteggia il culmine di una storia speciale.

E sono tante e variegate le storie proposte, piccole finestre aperte sul mondo animale e vegetale che gli espositori – Massimo di Mauro, Germano Canessa, Enrico Ravera, Alessandro Peirano, Manuel Zucchini, Adriano Cascio, Luca Sartori, Claudia Timmoneri, Roberto Castruccio, Agim Zeqiri, Angelo Bottino, Barbara Mazzei, Anna Traversaro, Monica Lanzi, Hector Tubino, Giovanni Tassara, Maria Grazia Gardella – mostrano ai visitatori e che raccontano di luoghi – spesso vicini come la foce del fiume Entella o come qualche angolo prezioso, nascosto nelle vallate dell’entroterra ligure – portati in piazza, a disposizione di tutti, per esaltarne tutta la loro potente vitalità.

La mostra è ad ingresso libero ed è organizzata con la collaborazione del Comune di Rapallo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.